Blog

Blasphemous art party

1.14.2011 | news

A oltre tre anni dalla censura dell’operazione “Liberté, Egalité, Volonté. The Blasphemous Art Riot” (http://bit.ly/etlpkB) e dalla reazione che vide artisti e attivisti opporsi a politici ecclesiastici e oscurantisti, una sentenza storica del tribunale di Pisa assolve il gruppo immaginario Les Liens Invisibles dalle accuse di diffamazione e dalla richiesta di 300.000 euro di risarcimento avanzata dalla parte civile, ribadendo l’importanza e la funzione di critica sociale dell’arte.

Per festeggiare l’evento Les Liens Invisibles, assieme ad un manipolo di artisti – tra cui House Pirate, Giacomo Verde, … –  si esibiranno con apparizioni,  proiezioni, visioni, e previsioni blasfeme nella suggestiva cornice della chiesa sconsacrata del Cantiere San Bernardo a Pisa il prossimo 21 gennaio a partire dalle ore 20.00.

Invitiamo tutti i portatori sani di libero pensiero ad prendere parte ai festeggiamenti.
Blasphemous Art Party: perché noi ci teniamo a santificare le feste!


Responses

fabio
1.24.2011

Mi sono divertito molto!

Comments

who makes levitra